Petrolio, oro e cambio Euro/Dollaro, come si muove il mercato.

 

Petrolio

I prezzi del petrolio sono sostenuti nel breve dalle sanzioni USA sull’Iran (entreranno in vigore il 4 novembre), dal calo della produttività di importanti bacini di produzione di olio di scisto USA (shale oil, petrolio prodotto dai frammenti di rocce di scisto bituminoso) e da una domanda globale ancora favorevole.

 

Fonte: Bloomberg
Data di aggiornamento: Settembre 2018

 

 

Oro

L’oro conferma il suo ruolo come bene rifugio nelle fasi d’incertezza. Il giudizio all’interno dell’Asset Allocation Globale resta neutrale.

Fonte: Bloomberg
Data di aggiornamento: Settembre 2018

 

 

Euro/dollaro

Nel breve, il dollaro è sostenuto dall’ampliarsi del differenziale dei tassi a breve tra USA e Eurozona. A partire dal terzo trimestre del 2019 la BCE è attesa rialzare i tassi a fronte di una FED che avrà ultimato il processo di rialzo, riducendo così il differenziale dei tassi a breve a favore dell’euro.

Fonte: Bloomberg
Data di aggiornamento: Settembre 2018



Now.New.Next segui Cordusio sul canale       .

TAGS:

mercati, scenari